UFFICIO NAZIONALE PER LA PASTORALE DELLE VOCAZIONI
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Rivista Vocazioni

12 luglio 2018

Prossimità: quando l’annuncio è chiamata

L’ sortazione apostolica Evangelii gaudium (24 novembre 2013) è il primo tra i documenti ufficiali di Papa Francesco, giacché per la redazione dell’enciclica Lumen fidei  (29 giugno  2013) scritta “a quattro mani”,  egli si avvalse  della collaborazione del suo illustre  predecessore, Papa  Benedetto XVI. Non  ci si  deve  perciò meravigliare se lo stesso Jorge  Maria […]

di Alessandro frati
12 luglio 2018

Accompagnare dentro il mistero

Penso  sia  necessaria una precisazione nell’affrontare il nostro discorso. Che  cosa  intendiamo con  il termine mistero? Lascia­mo  pure da  parte l’accezione più  semplicistica, che  fa  corri­spondere il mistero ad una realtà incomprensibile. A questo propo­sito  rimane valida l’affermazione che il mistero non immerge nelle tenebre, casomai acceca per  troppa luce.  C’è  peraltro da scontare, quando […]

di Dario Vivian
4 luglio 2018

Rivista Vocazioni N. 3 -2018 Il dono del discernimento

Riconoscere, interpretare, scegliere sono i tre verbi che in Evangelii Gaudium riassumono l’essenza del discernimento vocazionale e che sono diventati la struttura portante del Documento preparatorio dell’ormai sempre più prossimo Sinodo dei Vescovi. In questo numero della rivista sono declinati secondo tre sostantivi che ne sottolineano alcuni aspetti: lo stupore, la pazienza, il coraggio.

28 giugno 2018

Evangelizzazione e comunità

Ci introduciamo con una  considerazione sul  Documento prepa­ratorio per  il prossimo  Sinodo,  che  aiuta  ad entrare diretta­mente nel  tema  che  ci è stato  affidato:  «Varie ricerche  mo­strano come  i giovani  sentano il bisogno  di figure  di riferimento vicine,  credibili, coerenti e oneste,  oltre che di luoghi  e occasioni  in cui mettere alla prova la capacità […]

di Rino Fisichella
28 giugno 2018

Emmaus: un cammino di appartenenza

Dalla divisione all’appartenenza Il  racconto lucano dei due discepoli di Emrnaus  (Le 24,13-35) rap­presenta un’icona fondamentale del  cammino di appartenenza alla  Chiesa.  Dal dramma della  divisione  prodotta dallo  scandalo della morte di Cristo si passa alla gioia della testimonianza del Ri­sorto  e alla missione ecclesiale  del Vangelo. È significativo quanto afferma  Papa Francesco nella  Evangelii […]

di Giuseppe De Virgilio
27 giugno 2018

Voglia di comunità

«La parola comunità evoca tutto ciò di cui sentiamo il bisogno e che ci manca per sentirci fiduciosi, tranquilli e sicuri di noi»: così scrive il sociologo Zygmunt Bauman. Il segreto  del discernimento vo- cazionale, a  cui  il prossimo Sinodo del  2018  chiama tutta la  Chiesa,  è nel ritrovare il desiderio e lo slancio di […]

di NIco Dal Molin
22 giugno 2018

Dietrick Bouts. Mosè e il roveto ardente

1Mentre Mosè stava pascolando il gregge di Ietro, suo suocero, sacerdote di Madian, condusse il bestiame oltre il deserto e arrivò al monte di Dio, l’Oreb. 2L’angelo del Signore gli apparve in una fiamma di fuoco dal mezzo di un roveto. Egli guardò ed ecco: il roveto ardeva per il fuoco, ma quel roveto non […]

di Antonio Genziani
22 giugno 2018

Letture: Bloc-notes vocazioni

Giona e lo scandalo della tenerezza di Dio Rosalba Manes e Marzia Rogante,  Cittadella editrice, Assisi 2017 Attraverso un viaggio avvincente in quel capolavoro di teologia missionaria che è il libro di Giona, emerge con forza, nell’intreccio tra lectio divina e lectio humana, la centralità dell’amore eccedente di un Dio che ama tutto ciò che […]

di a cura di Maria Teresa Romanelli
22 giugno 2018

Negramaro: Lo sai da qui

I N egramaro tornano con un nuovo ed  emozionante video per il singolo Lo sai da qui, brano tratto dall’ultimo e fortunato album “La rivoluzione sta arrivando”. La  canzone sarà parte integrante  della colonna sonora  di  Non è un  paese per giovani, film di  Giovanni Veronesi in uscita a marzo 2017. Il video, diretto dallo stesso […]

di Maria Mascheretti
22 giugno 2018

Film: Agnus Dei

La  struttura del film  è  lineare e  presenta un’ellissi nel finale. All’inizio del  film una scritta avverte: «Questa storia è  ispirata a fatti veri>. Poi  la  didascalia: «Polonia, dicembre 1945 . Introduzione: Il rifiuto. La  prima immagine mostra un gruppo di  suore che si recano nella cappella del   convento per cantare le  lodi. Si  sen­te un […]

di Olinto Brugnoli